La Cucina anticancro - Introduzione

“Fai che il cibo sia la tua prima medicina” (Ippocrate)

Gli alimenti anticancro di Professor  Stefano Zurrida,
Professore Associato di Chirurgia Generale – Università degli studi di Milano
Direttore Unità Diagnostico – chirurgica in senologia, Divisione di Senologia Istituto europeo di Oncologia, Milano.

Tradizionalmente la medicina si occupa dell’alimentazione solo in presenza di un problema di salute, e d’abitudine lo fa in senso negativo, dando indicazioni su quali cibi evitare e quali eliminare. Tuttavia negli ultimi anni l’attenzione dei ricercatori si è rivolta verso gli alimenti che proteggono la salute, e quindi da consigliare. Così la stessa parola “dieta”, ha progressivamente perso le sue implicazioni negative (sinonimo di rinuncia e di divieti) per recuperare il suo significato originario come insieme di alimenti consigliati.

Un settore della ricerca biomedica che si è particolarmente occupato di alimentazione è sicuramente l’oncologia, sulla base del dato ormai universalmente accettato che più di un terzo di tutti i tumori è legato all’ alimentazione. La ricerca oncologica mondiale è concentrata nell’identificazione dei cibi che hanno un ruolo nel processo di trasformazione tumorale. Oggi la cancerologia ha dimostrato con evidenza scientifica che alcuni alimenti sono anche in grado di proteggerci dal cancro.