Tumore al seno nell'uomo

Con molta minore frequenza (1/100 rispetto alla donna) il tumore alla mammella colpisce anche l’uomo.

Anche in questi casi la diagnosi precoce è fondamentale: il fatto che l’uomo abbia pochissima ghiandola mammaria fa sì che la diagnosi significhi l’approfondimento tempestivo in caso di tumefazione al seno o secrezione del capezzolo.

Gli esami sono gli stessi: per le prime indagini si eseguono mammografia, ecografia e, se necessario, l’agoaspirato e la biopsia. Le cure sono abbastanza simili a quelle adottate nella donna.